adotta a distanza

Regali solidali

dona ora

Infanzia italiana: Coldiretti lancia l’allarme malnutrizione

Completa il FuturoPotrà sembrare anacronistico per l'Italia del 2015, eppure i dati parlano chiaro. Nel Bel Paese, da Nord a Sud, senza esentare nessuna Regione, 430.000 bambini in età non scolare, su un totale di 3,3 milioni presenti sul territorio, sono privi delle necessità primarie, quelle essenziali per vivere dignitosamente.

La Coldiretti, in occasione del Piano Nazionale per l'Educazione Scolastica promosso dall'Alleanza Nazionale contro la fame e la malnutrizione in Italia, ha denunciato lo stato critico in cui versano i piccoli italiani: il 13% dei bambini al di sotto dei 5 anni ha fame.

I pronostici sul futuro delle giovanissime generazioni destano legittime preoccupazioni, soprattutto alla luce di una clamorosa contraddizione tutta made in Italy. Quasi 400.000 bambini tra gli 8 e i 9 anni soffre di problemi di sovrappeso che lo studio "Okkio alla salute", promosso del Ministero della Salute, imputa a una vita troppo sedentaria e alle cattive abitudini alimentari, piuttosto che all'opulenza della società. In altre parole, proprio sui luoghi cardine della crescita e dello sviluppo, quali la famiglia e la scuola, sembrano tramontare le aspettative per un avvenire limpido.

Completare il futuro di questi bambini e dei restanti 3 milioni a rischio povertà è un imperativo che tutti dovrebbero far proprio, poiché da un'alimentazione sana ed equilibrata dipenderà l'energia che impiegheranno per diventare grandi. Più Vita Onlus, con la campagna Completa il Futuro, intende fornire ai tutti i minori, più o meno bisognosi, il giusto carburante, garantendo loro un'alimentazione corretta e adeguata. Per questo tutti i fondi che verranno raccolti saranno destinati all'acquisto di prodotti e viveri, soprattutto di prima necessità, da donare alle strutture della Rete, sopperendo alle eventuali carenze strutturali.

bomboniere dx

Newsletter

Per offrirti il miglior servizio possibile Più Vita Onlus utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Leggi l'informativa