adotta a distanza

Regali solidali

dona ora

Zika, allarme per il virus in Nicaragua

2Secondo l'Organizzazione Panamericana della Salute (OPS) il virus Zika si diffonderà in tutta l'America Latina, con gravi conseguenza come microcefalia e sindrome di Guillain Barré, che si manifesta con paralisi progressiva agli arti con andamento disto-prossimale (di solito prima le gambe e poi le braccia). Può causare complicanze potenzialmente letali, in particolare se vi è interessamento dei muscoli respiratori o un coinvolgimento del sistema nervoso autonomo.
Secondo quanto è stato riferito dall' OPS ma anche dall'Organizzazione Mondiale della Sanità questo virus arriverà probabilmente non solo in tutta l'America Latina ma anche nel sud degli Stati Uniti

Ad oggi è il Nicaragua l'ultimo paese colpito. Il primo bollettino del 28 gennaio riportava 3 casi, il secondo 7, oggi i casi sono diventati 47 la maggior parte nella città la Sandino e Ocotal a circa 2 ore da Estelí dove Più Vita opera da oltre 10 anni. Il numero di casi è sicuramente inferiore rispetto alle migliaia di altri paesi ma non dimentichiamo che il Nicaragua è fra i più poveri dell'America Centrale e ad oggi l'unica contromisura attuata, disposta dal Ministro della Salute, è girare con auto tra le città e comunità con altoparlanti a bordo per raccomandare una maggiore pulizia delle case, gestire le riserve d'acqua e indicare le conseguenze che il virus può portare.
Noi di Più Vita in queste zone ci lavoriamo da oltre 10 anni, sappiamo benissimo le condizioni di vita di queste famiglie, soprattutto nelle comunità rurali. Le case spesso non hanno acqua potabile e le persone non hanno il denaro per comprarla, non esistono pavimenti ma solo terra battuta, le case nella maggior parte dei casi sono di lamiere o di legno e l'unica fonte d'acqua sono dei barili di plastica ricoperti con teli, condizione ideale per le larve di zanzare che all'aumentare del calore dell'acqua stagnante accelera la comparsa delle zanzare alate. Per il momento non esiste cura né vaccini per prevenire il contagio né medicine specifiche l'unica strada percorribile è la prevenzione.
Più Vita con le Brigadas Medicas sta realizzando ogni giorno, in una comunità rurale diversa, giornate educative sanitarie, mostrano le misure preventive fondamentali: utilizzare repellenti, indossare maglie a manica lunga e proteggersi con le zanzariere. Forniamo per ogni comunità barili di acqua potabile cercando di ridurre i rischi il più possibile e per ogni famiglia distribuiamo zanzariere ma il lavoro da fare è lungo e faticoso, bisogna raggiungere più comunità possibili nel minor tempo possibile, ed è per questo che chiediamo anche tuo aiuto.

Sostieni il nostro Fondo Emergenza, con una donazione di 10 euro possiamo acquistare zanzariere e repellenti per una madre e il suo bambino. Aiutaci a ridurre il rischio di diffusione!

DONA ORA per il nostro Fondo Emergenza, il ricavato andrà a sostegno delle Brigate Mediche. Grazie di cuore! 

bomboniere dx

Newsletter

Per offrirti il miglior servizio possibile Più Vita Onlus utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Leggi l'informativa