adotta a distanza

Regali solidali

dona ora

Le favole che insegnano i Diritti Umani

favole-dirittiE' una proposta formativa di educazione allo sviluppo, diretta agli alunni delle scuole elementari e medie, che nasce con l'obiettivo di avvicinare i partecipanti alla tematica dei Diritti Umani integrata al mondo del teatro di figura a quello dell'infanzia dandogli la possibilità di conoscere attivamente gli articoli della Convenzione dei Diritti del fanciullo attraverso il teatro di marionette.




Obiettivo

Il laboratorio didattico punta alla presa di coscienza e consapevolezza da parte dei beneficiari dell'importanza di essere persone che godono tutti i giorni di diritti, di conoscere situazioni di marginalità e disagio sociale in cui riversano loro coetanei nati in luoghi meno fortunati della terra e allo sviluppo di tecniche artistico-manuali e al gusto della sperimentazione per l'invenzione di una favola, la produzione delle marionette e delle scenografie e la creazione di un video animato.

Le tecniche utilizzate per integrare due aspetti cosi diversi tra di loro sono quindi il disegno, la pittura, il collage e la carta pesta, il video, la fotografia. Alla fine del laboratorio si prevede l'allestimento di una mostra con le opere e il video realizzato dagli alunni e con la documentazione fotografica della realizzazione dei lavori. Ogni classe costruirà la sua storia, sceglierà il Diritto più vicino al proprio vissuto.


Durata della proposta formativa


Sono previsti 9 incontri, per classe, della durata di 2 ore ciascuno, per un totale di 18 ore. Inoltre, è possibile integrare le ore previste con ulteriori 4 ore di informazione specifiche solo per gli/le insegnanti che prenderanno parte al progetto. Le 4 ore non sono obbligatorie e non influiranno in alcun modo sull'ottima riuscita del lavoro che si prevede di realizzare con gli alunni.

Gli esperti esterni forniranno alla classe il materiale necessario per la realizzazione degli incontri didattici; il lavoro svolto si adatterà alle esigenze del gruppo classe e al piano di lavoro condotto dalle insegnati.


Come presentarci a scuola


La presente proposta formativa può essere realizzata e valutata dal corpo docenti come:
a) Proposta da integrare all'interno del piano di offerta formativa (POF). In questo caso i laboratori didattici verranno realizzati durante l'orario scolastico mattutino o pomeridiano. Il contributo economico della formazione sarà a carico della scuola o comunque gestione della stessa.
b) Come laboratorio "privato" da proporre alle famiglie e da far realizzare ai bambini nell'orario extrascolastico. In questo secondo caso si richiede comunque alla scuola la possibilità di usufruire di aula, banchi e sedie. Il contributo economico del progetto sarà ripartito fra tutte le famiglie dei bambini della classe.


Per maggiori informazioni contattare

Ufficio Area Progetti/EaS
tel: 0699929868
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per offrirti il miglior servizio possibile Più Vita Onlus utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Leggi l'informativa