adotta a distanza

Regali solidali

dona ora

Costruzione di fognature e accesso all'acqua

Il progetto di "approvvigionamento idrico" portato avanti in Nicaragua è legato ad azioni che promuovono l'accesso a fonti di acqua potabile, diritto umano per eccellenza in quanto è essenziale per la nostra vita.

DSCN0960Fasi di sviluppo del progetto
- assorbimento dell'acqua dalla sorgente della montagna;
- costruzione delle linee di conduzione, ossia i tubi che trasportano l'acqua per gravità fino alla comunità,      attraverso una "stazione di filtrazione" che permette la purificazione dell'acqua e dove si depura con il          cloro e per ultimo;
- costruzione di 12 pozzi (fonti di acqua) dove la gente della comunità può andare a rifornirsi quando ne ha     bisogno
- costruzione di oltre 100 latrine.

Altre Attività
Attività 1: formare il Comitato per l' Acqua e servizi igienico-sanitari. Previsti corsi di formazione per i membri del comitato di acqua negli strumenti di gestione per l'organizzazione della comunità e il tema specifico manutenzione di sistemi di acqua potabile.
Attività 2: Migliorare le condizioni ambientali, ad esempio, il rimboschimento della zona di ricarica per migliorare sostanzialmente la ritenzione idrica nel suolo e di percolazione, per i livelli più profondi della falda acquifera

Obiettivi e Risultati
L'accesso all' acqua è tra i farmaci più potenti per la riduzione della mortalità infantile e di altre malattie per gli adulti, ma la mancanza di risorse idriche si traduce direttamente in una maggiore vulnerabilità alla povertà. Con le attività di progetto si mira a riforestare le aree di ricarica e a migliorare i bacini di acqua. Inoltre, con la limitazione del territorio in zone di ravvenamento e della propria fonte, l'intento è quello di ridurre l'inquinamento dalle attività umane nella fontana.
D'altra parte, si monitora la qualità delle acque in modo che quando i dati indicheranno un picco di contaminazione, verranno studiate le misure di prevenzione in maniera rapida.
L'eliminazione dei residui fecali depositati direttamente nel suolo e quindi al piano interrato con l'installazione di latrine è chiaramente positivo per l'ambiente, in quanto limita la contaminazione e riduce di molto il percolato al resto della falda acquifera.
Questo azioni mirano a dotare i beneficiari di un servizio di base come acqua potabile e servizi igienico-sanitari di base.

IMG 0352

Un altro obiettivo è il potenziamento delle capacità di gestione della comunità, l'implementazione, la gestione e la manutenzione del sistema idrico al fine di garantire la sua sostenibilità, nonché il miglioraramento delle condizioni di vita dell'intera comunità residente.

Beneficiari: oltre 4000 famiglie

Per offrirti il miglior servizio possibile Più Vita Onlus utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Leggi l'informativa