Nicaragua: cosa sta accadendo e perché

 

NicaIl 18 aprile scorso a Managua, capitale del Nicaragua, sono scoppiate proteste da parte della popolazione che ad oggi ancora non vedono una via d’uscita e che hanno causato decine e decine di morti negli scontri. Attualmente la situazione politica è appesa ad un filo;  il Presidente Daniel Ortega ha perso ogni consenso.
Ma cerchiamo di capire cosa è successo in questi ultimi mesi.
Le proteste sono cominciate con l’entrata in vigore della riforma del sistema pensionistico, voluta dal governo e che prevedeva una tassa del 5% sulle pensioni ed un aumento dei contributi per lavoratori e datori di lavoro. Nonostante la riforma è stata poi prontamente ritirata dopo 3 giorni le proteste e le manifestazioni, guidate soprattutto da studenti, continuano e vanno avanti ormai da mesi.
Leggi tutto...

L’Italia e lo sviluppo sostenibile. Un futuro da costruire insieme

 

obiettiviLo scorso 7 giugno si è chiuso il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2018, nell’ambito della Settimana europea dello sviluppo sostenibile (Esdw)17 giorni di convegni, seminari, workshop, mostre e dibattiti con l’obiettivo comune di richiamare l’attenzione sia sui 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030. 
Per Enrico Giovannini, portavoce dell’ASviS(Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile -che riunisce oltre 200 tra le più importanti istituzioni e reti della società civile), «Il Paese ha bisogno di risposte concrete alle grandi prove che ci attendono. Povertà, disuguaglianze, occupazione, migrazioni, cambiamenti climatici rappresentano le più grandi sfide dei nostri tempi che possono essere affrontate solo in una logica integrata...
Leggi tutto...

Cosa sta accadendo in Nicaragua: la testimonianza di Tómas Castillo

 

foto2Como todos tenemos la esperanza que la situación mejore y hallan acuerdos que nos beneficien a la población nicaragüense”

Come tutti speriamo che la situazione migliori e che trovino accordi che garantiscono un beneficio per tutta la popolazione nicaraguense”
Così ha concluso Tómas Castillo, nostro referente in Nicaragua, nell’ultima conversazione intercorsa in questi giorni. L’allerta è molto alta, i beneficiari e le beneficiarie dei nostri progetti sono sempre una priorità e per questo siamo costantemente in contatto con tutti gli operatori dal terreno.
Leggi tutto...

dona ora p

Newsletter

SCOPRI I NOSTRICORSI DI FORMAZIONE 2

Per offrirti il miglior servizio possibile Più Vita Onlus utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Leggi l'informativa