adotta a distanza

Regali solidali

dona ora

13 settembre, Giornata Internazionale del Lascito Solidale

 

Copy of Copy of Copy of Copy of Copy of Copy of Copy of Facebook Post 36Oggi, 13 settembre 2017 si festeggia la Giornata Internazionale dei Lasciti Solidale, uno strumento di donazione che si sta diffondendo sempre più nella nostra cultura.
 
Aumentano infatti gli italiani che scelgono di donare una parte del proprio patrimonio a Enti del Terzo Settore attraverso il lascito solidale. Tra il 2012 e il 2016, rivela l’indagine GFK Eurisko realizzata per conto di Comitato Testamento Solidale, di cui fanno parte 19 importanti Organizzazioni no profit, è triplicata la popolazione che, nonostante la crisi economica che sta vivendo l’Italia, sceglie con il suo gesto altruista di sostenere progetti e iniziative che organizzazioni no profit si impegnano a portare avanti con l’intento di aiutare chi vive una situazione di disagio. (dati http://www.notariato.it/it/news/italiani-dal-dono-al-lascito-dna-solidale-12-settembre-2017
Leggi tutto...

Insieme per il futuro dei bambini

 

IMG 2048Secondo i più recenti dati Istat sono 1 milione e 619mila le famiglie residenti in Italia che vivono in condizioni di povertà assoluta, ovvero un totale di 4milioni e 742mila persone, un dato che presenta una sostanziale stabilità rispetto al 2015. (Istat “La povertà in Italia”, Rapporto 2016). Nonostante il Mezzogiorno continui ad essere l’area con l’incidenza di povertà più elevata l’incidenza della povertà assoluta aumenta nel Centro Italia (dal 4,2% del 2015 al 5,9% del 2016), in particolare nei comuni al di fuori delle aree metropolitane, si conferma invece la relazione tra incidenza di povertà assoluta e titolo di studio della persona di riferimento all’interno della famiglia. 
Le difficoltà aumentano nelle famiglie dove la persona di riferimento è un giovane sotto i 35 anni e dove sono presenti minori. Nei nuclei familiari con tre o più figli minori l’incidenza della povertà assoluta dal 18,3% del 2015 al 26,8% del 2016.
Leggi tutto...

Sostenere chi ne ha bisogno: una gioia da raccontare

 

IMG 0026 FILEminimizerQuesta è la storia di Steven. Ma anche di Diana, di Jessica, di Kevin e di Daniel. E’ la storia della signora Margherita, del signor Carlo, ma anche della signora Caterina e del signor Francesco. E’ la storia di un gesto di generosità che coinvolge adulti e bambini, che elimina le distanze geografiche e che dona speranza a chi non ne ha. E’ la storia di chi ha deciso di adottare un bambino a distanza e di accompagnarlo nel suo percorso di crescita.

Lo scorso anno, in occasione del Natale, abbiamo ricevuto nei nostri uffici la lettera di una madrina che da diversi anni ha attivato con Più Vita un sostegno a distanza in Repubblica Dominicana. Il bambino che ha adottato le aveva scritto delle letterine per raccontarle le sue giornate e i suoi progressi a scuola e la signora era rimasta tanto felice di aver ricevuto quelle lettere. Nelle sue parole la gioia di sapere che grazie al suo aiuto il bambino poteva andare a scuola ogni giorno, ricevere i materiali scolastici che gli permettono di studiare, una sana alimentazione e assistenza medica costante. Nelle sue parole la gioia di sapere che il bambino stava bene e le aveva scritto per ringraziarla.

Leggi tutto...

bomboniere dx

Newsletter

Per offrirti il miglior servizio possibile Più Vita Onlus utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Leggi l'informativa