Istruzione e salute in Nicaragua, un nuovo progetto

 

piu vita bannerLo scorso settembre, anno 2017, abbiamo ottenuto un finanziamento dell’ 8x1000 della Chiesa Evangelica Valdese- Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi per il progetto “ Istruzione, salute e cibo nelle scuole rurali di Estelí” .
 
Un progetto che ha contato con molteplici azioni realizzate nel corso dei mesi appena trascorsi e che sta volgendo al termine; lo stesso ha permesso di sostenere e rafforzare le attività oramai decennali che Più Vita realizza in Nicaragua per i beneficiari di progetto.
Leggi tutto...

Il testamento, una scelta consapevole e personale

 

evento lascitiVenerdì 10 novembre 2017, ore 17.00, Aula B del Comune di Torino
 
Per la prima volta l’Associazione Più Vita onlus organizza, fuori dal territorio romano, un evento per sensibilizzare i cittadini sui lasciti solidali.

L’iniziativa avrà luogo venerdì 10 novembre dalle ore 17.00 alle ore 19.00 presso l’aula B del Comune di Torino (Via Corte d’Appello 16) con la partecipazione del Notaio Giulio Biino, Presidente del Consiglio Notarile dei Distretti riuniti di Torino e Pinerolo. 
L’iniziativa alla sua seconda edizione, ma prima nel territorio piemontese, nasce con l’intento di informare i cittadini sul tema dei lasciti solidali. Grazie anche alla presenza dell’Avvocato Mauro De Caro, referente per  Più Vita in materia giuridica, si cercherà di affrontare con un linguaggio semplice tematiche complesse, con l’obiettivo di chiarire i dubbi e le incertezze dei  partecipanti in materia successoria.
Leggi tutto...

Rapporto Asvis: verso un Paese più sostenibile

 

sostenibilitàC’è ancora molta strada da fare per rendere il nostro Paese più sostenibile. E’ quanto emerge dal Rapporto 2017 pubblicato a settembre dall’Asvis, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, un’analisi che ha coinvolto oltre 300 esperti delle 175 organizzazioni aderenti all’Associazione che hanno analizzato la situazione dell’Italia rispetto ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs -Sustainable Development Goals) fissati dall’agenda Onu per il 2030
Secondo il rapporto, l’Italia ha registrato un miglioramento rispetto a nove degli Obiettivi da raggiungere: fame e alimentazione, salute e benessere, educazione di qualità, uguaglianza di genere, infrastrutture resilienti, modelli sostenibili di consumo, riduzione dei gas serra per combattere il riscaldamento climatico, tutela dei mari e giustizia per tutti; mentre risulta essere ancora indietro su problematiche relative a povertà, disoccupazione, disuguaglianze e degrado ambientale. Rimane stabile invece la situazione relativa ai temi dell’energia, dell’occupazione, delle città sostenibili e della cooperazione internazionale.
Leggi tutto...

dona ora p

Newsletter

SCOPRI I NOSTRICORSI DI FORMAZIONE 2

Per offrirti il miglior servizio possibile Più Vita Onlus utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Leggi l'informativa