adotta a distanza

Regali solidali

dona ora

Programma Educazione: i corsi professionali di Più Vita a Santo Domingo

 

DSC 0897 FILEminimizerDa diversi anni Più Vita onlus porta avanti in Repubblica Dominicana il programma di formazione per giovani ragazzi e ragazze dei quartieri La Mina e al Nueva Esperanza dove vengono realizzati programmi di Alimentazione, Salute e Educazione.
In particolare nell’ambito del programma di Educazione sono stati attivati da alcuni anni due corsi professionali, uno in Estetica e uno in Informatica, aperti a tutti i ragazzi e ragazze a partire dai 16 anni che, dopo la scuola primaria, decidono di continuare il loro percorso di studio frequentando uno dei due percorsi di formazione che consentono di acquisire conoscenze teoriche e pratiche allo scopo di favorire l’inserimento nel mondo del lavoro della popolazione più povera.
Leggi tutto...

Nicaragua: servizi igienici per 94 famiglie, un progetto condiviso con Fundación Más Vida

IMG 2376 FILEminimizerE’ iniziato lo scorso 15 maggio ad Estelì il progetto di istallazione dei servizi igienici sanitari condiviso tra Più Vita onlus e la sua organizzazione “madre” Fundación Mas Vida.
Il progetto ha lo scopo di migliorare lo condizioni igienico sanitarie del quartiere Villa Esperanza della comunità di Estelì, una delle aree più povere del Nicaragua, dove la maggior parte della popolazione non ha accesso ad acqua potabile e cure mediche adeguate.
Attraverso la partecipazione dei diversi rappresentanti della comunità sono state individuate 94 famiglie beneficiarie del progetto, alla quali verrà consegnato un gabinetto con accessori annessi, due tubature, 100 mattoni, tre sacche di cemento e manodopera qualificata per la costruzione dello stesso. Un progetto importante che ha già permesso di realizzare il 50% dei servizi previsti, e che darà la possibilità a tante famiglie che non avevano serivizi sanitari, di migliorare le proprie condizioni di vita.
Leggi tutto...

Minori e povertà: le conseguenze della recessione


Lorenzo completailfuturoAndare a scuola giocare, mangiare in modo sano e vivere in un ambiente confortevole ma anche partecipare alle gite scolastiche o andare in vacanza con la propria famiglia sono solo alcuni dei bisogni ai quali ogni bambino ha diritto ma che spesso, a causa di  problemi economici, per molte famiglie è difficile soddisfare. La crisi economica che dal 2008 ha colpito l’economia mondiale con effetti ancora in corso, ha determinato un aumento delle condizioni di disagio sociale e di povertà soprattutto in quei nuclei familiari che già versavano in situazioni di difficoltà, dove entrambi i genitori non avevano lavoro o non avevano un’istruzione superiore a quella primaria che rendeva più difficile la ricerca di un’occupazione. Secondo il rapporto
pubblicato dal Centro di ricerca Innocenti dell'Unicef, dal titolo:I bambini dell'austerità, l'impatto della Grande Recessione sulla povertà dei bambini nei paesi ricchi”, a partire dal 2008 «Il numero di bambini entrati in stato di povertà durante la recessione è di 2,6 milioni superiore rispetto a quelli che sono riusciti a uscire da tale stato a partire dal 2008 (6,6 milioni contro 4 milioni)».
Leggi tutto...

bomboniere dx

Newsletter

Per offrirti il miglior servizio possibile Più Vita Onlus utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Leggi l'informativa